11 dicembre 2007

Premio Nobel per la pace a Piero Angela

Propongo di assegnare il premio Nobel per la pace dell'anno prossimo a Piero Angela.

Certo, la divulgazione scientifica ha dei limiti e Viaggio nel cosmo era decisamente noioso, però sicuramente durante le puntate di Quark il buon Piero ha spiegato i rischi dei mutamenti climatici in maniera molto più chiara, rigorosa e coinvolgente che nel documentario per bambini deficienti di Al Gore.

Inoltre Piero Angela non è mai stato vicepresidente degli Stati Uniti e non ha mai fatto bombardare nessun paese.
La raccolta di firme è aperta!

Piero Angela
Nella foto: Piero Angela mostra uno scenario del possibile futuro del pianeta quando, in seguito al riscaldamento globale, i dinosauri soppianteranno gli umani.

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Propongo invece di dare il Nobel al figlio di Piero,
Alberto.

om ha detto...

A me viaggio nel cosmo era piaciuto un sacco. Soprattutto la sigla e la puntata che spiegava come venivano realizzati gli effetti speciali con il bluscreen...

Ciao!

Lorenzo Masetti ha detto...

Ho citato "Viaggio nel cosmo" perche' ero stato ospite del programma quando ero al liceo. Avevamo scritto anche un articolo con il racconto della nostra partecipazione sul giornalino del Liceo.
Ma erano quasi dieci anni fa... argh!